Crisi? Alla Giessegi assumiamo 40 persone

Gabriele Miccini, Amministratore Delegato dell'azienda maceratese, stima una crescita a due cifre.

Quaranta nuovi assunti dall'inizio dell'anno, un fatturato che cresce e attenzione all'ambiente. Quando si vive un momento difficile come quello attuale, con migliaia di imprese che chiudono, non è facile trovare invece chi marcia in controtendenza.

La Giessegi di Appignano è una di queste. Azienda Leader del settore mobili del gruppo Valentini di Rimini, conta 340 dipendenti, ha due stabilimenti per circa 70mila metri quadri. Nel 2012 ha chiuso con un fatturato di 62milioni e quest'anno è prevista una crescita in doppia cifra. A guidare l'azienda Gabriele Miccini.

Mentre molti chiudono,voi siete riusciti ad assumere: qual è il segreto?

"Siamo riusciti a collocarci all'interno del mercato della grande distribuzione come produttori di alta qualità. Insomma, siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio tra qualità e prezzo. E infatti il nostro slogan è qualità e prezzo hanno trovato casa. La crisi ha colpito tutti i settori e il nostro in particolare, perchè strettamente legato a quello immobiliare che ha subito un tracollo.

Investire nella tecnologia...

"Noi abbiamo investito circa 2milioni. Per esempio abbiamo installato un macchinario dotato di un raggio laser comportando una migliore qualità e un abbattimento dei costi e delle parti verniciate.

Impatto ambientale: come siete riusciti a ridurlo?

"E' uso comune nelle aziende del nostro settore riscaldarsi con gli scarti dei trucioli. Però abbiamo visto che fare questo e rispettare nello stesso tempo i parametri ambientali è diventata cosa ardua.

Quindi abbiamo deciso di dismettere tre caldaie su quattro, e ne abbiamo lasciata solo una di ultima generazione con il proposito di smantellarla non appena non dovesse rispettare la normativa. Inoltre abbiamo installato 850 chilowatt di fotovoltaico. Insomma la Giessegi produce rispettando l'ambiente."

I NUMERI:

l'azienda ha chiuso il 2012 con 62milioni di fatturato. Occupa oltre 300 persone.

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble

La finestra è troppo piccola!

Per continuare la navigazione, ridimensiona o utilizza un dispositivo mobile.